Col nuovo Governo verifiche più penetranti per chi ha beneficiato del Superbonus e dei bonus casa..
L’agenzia delle entrate punta a fare cassa proprio coi furbetti dei bonus casa. L’Agenzia potrebbe ipotizzare che il cantiere è relativo a un lavoro inesistente o gonfiato e basterà un piccolo indizio per far richiedere i soldi indietro. Le ditte più sospette saranno controllate e chiunque si è rivolto ad esse finisce inevitabilmente al centro delle verifiche. Il mondo dell’edilizia è in subbuglio perché con la stangata sul Superbonus 110% e con i controlli così duri tanti cantieri rischiano di chiudere. Ma tanti cantieri rischiano di chiudere anche a causa della fiammata durissima delle bollette.

Se hai ricevuto un avviso di recupero dell’Agenzia delle Entrate, rivolgiti a noi.

Avv. Nunzio Costa

Avv. Nunzio Costa

Presidente Nazionale ACAP. Responsabile Scientifico Italia Concilia.

Tu hai i vantaggi. Noi risolviamo le difficoltà.

Invia WhatsApp
Torna su