Ritenute appalti oltre 200mila euro? Il condominio è escluso dai controlli!

Logo Agenzia delle Entrate
Ritenute appalti oltre 200mila euro: il condominio è escluso dai controlli. Lo ha stabilito l’Agenzia delle Entrate con la circolare n. 1 del 12 febbraio 2020. Al paragrafo 2.2 è scritto: “Anche i condomìni sono da escludersi dall’ambito di applicazione del comma 1 dell’articolo 17-bis perché, pur rientrando tra i soggetti di cui al comma 1 dell’articolo 23 del d.P.R. n. 600 del 1973, richiamato dal comma 1 dell’articolo 17-bis,non detengono in qualunque forma beni strumentali, in quanto non possono esercitare alcuna attività d’impresa o agricola o attività professionale. ” La circolare è disponibile qui: https://www.agenziaentrate.gov.it/portale/documents/20143/2338359/CIRCOLARE+N.+1+2020.pdf/
Invia WhatsApp
Torna su