CNA: 33.000 imprese a rischio. Sblocca il denaro e torna liquido in tempi brevissimi con ACAP

33mila imprese artigiane a rischio fallimento e perdita di 150mila posti di lavoro nella filiera delle costruzioni a causa del blocco della cessione dei crediti legati ai bonus edilizi. È l’allarme che lancia CNA. La CNA stima che i crediti fiscali delle imprese che hanno riconosciuto lo sconto in fattura e non monetizzati attraverso una cessione ammontano a quasi 2,6 miliardi di euro. La consistenza dei crediti bloccati (circa il 15% del totale) sta mettendo in crisi migliaia di imprese. Oltre 60mila le imprese artigiane si trovano con cassetto fiscale pieno di crediti ma senza liquidità e con impatti gravissimi. Il 48,6% del campione parla di rischio fallimento mentre il 68,4% prospetta il blocco dei cantieri attivati.

Tramite ACAP buoi sbloccare il denaro e tornare liquido in tempi brevissimi pagando solo una equa commissione. Come? Cedendo il credito ai fondi di diritto estero.

Fai click qui per informazioni gratuite

 
Invia WhatsApp
Torna su