Associazioni italiane e francesi chiedono ai Governi la chiusura dei cantieri

Associazioni italiane e francesi chiedono la chiusura dei cantieri

Nei giorni scorsi ANCE (Associazione Nazionale Costruttori Edili) e ASSISTAL (Associazione Nazionale Impiantistica Industriale, ESCo e Facility Management) hanno chiesto ufficialmente al Governo la chiusura dei cantieri. Ora anche le associazioni francesi FNTP (Fédération nationale des Travaux publics – la Federazione delle imprese che eseguono lavori pubblici), FFB (Fédération française du Bâtiment – la Federazione delle imprese dell’edilizia) e CAPEB (Confédération de l’Artisanat et des Petites Entreprises du Bâtiment – la Confederazione delle imprese artigiane dell’edilizia) hanno congiuntamente chiesto al Governo di chiudere i cantieri.

Invia WhatsApp
Torna su