1 luglio 2021 – 31 dicembre 2023: agevolazioni per la ricarica di veicoli elettrici

Dal 1 luglio 2021 al 31 dicembre 2023 sarà possibile ricaricare il proprio veicolo elettrico, in luoghi non accessibili al pubblico, avendo la disponibilità di una potenza di circa 6 kW, di notte, di domenica e negli altri giorni festivi, senza dover richiedere un aumento di potenza al proprio fornitore di energia elettrica, quindi senza dover sostenere costi fissi aggiuntivi dovuti all’incremento della potenza. La delibera 541/2020 di ARERA descrive i termini generali di questa sperimentazione, la cui gestione operativa è stata affidata al Gestore dei Servizi Energetici (GSE).  Scopo della sperimentazione è promuovere la ricarica smart dei veicoli elettrici in modo compatibile con le caratteristiche delle reti elettriche esistenti, sfruttando le potenzialità offerte dai misuratori elettronici e dai dispositivi di ricarica più avanzati, in grado cioè di regolare la velocità di ricarica sulla base di comandi forniti da attori esterni (ad esempio da aggregatori o dal distributore locale, previa autorizzazione del cliente), oppure in modo automatico.
Invia WhatsApp
Torna su